BILANCIO DI FINE STAGIONE: Mercedes AMG F1

La stagione 2017 inizia per Mercedes il 23 febbraio 2017 quando viene presentata ufficialmente la nuova W08 che sarà guidata da Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Fin dalle prime immagini si nota che i tecnici inglesi hanno voluto intraprendere una filosofia diversa rispetto a tutte le altre scuderie, infatti la nuova vettura è quella che presenta il passo più lungo nel paddock. Stagione che per Mercedes sarà molto importante, il team inglese deve riuscire a confermarsi nel campionato mondiale.

La W08 scenderà in pista per la prima volta a Silverstone il giorno della presentazione, durante uno dei due filming day concessi dalla federazione, per poi volare in Spagna per i consueti test invernali. Fin dai primi dati raccolti gli ingegneri inglesi avevano notato che rispetto alle ultime vetture sviluppate, la W08 presentava molte difficoltà nella messa appunto del setup. Intanto nasceva preoccupazione nel box Mercedes a causa degli ottimi tempi che segnava la SF70H tanto che secondo Niki Lauda la nuova vettura del team di Maranello “correva sui binari”.

 

 

Finiti i test invernali si vola a Melbourne per la prima gara della stagione che risulterà negativa per il team di Brackley in quanto Mercedes subirà la prima vera sconfitta dell’era turbo. La prima parte di stagione viene dominata da Mercedes e Ferrari che si alternano a vittorie gara dopo gara e che presentano un vantaggio medio di 1 secondo rispetto a Red Bull.

La prima vera svolta della stagione avviene nel Gran Premio di Baku quando una direttiva della FIA riguardante le  Power Unit limiterà di molto le prestazioni della Ferrari. Altre direttive arriveranno nei sucessi Gran Premi, tutte quante andranno a limitare di molto il potenziale del team di Maranello. Un’arma in più per Mercedes è rappresentata dall’arrivo di James Allison, ex direttore tecnico di Ferrari, che aveva lavorato a lungo sulla SF70H e che ne conosceva molto bene i suoi segreti. Allison sarà determinante in quanto saranno le sue lettere inviate alla FIA che faranno si che verranno emesse quelle direttive.

 

 

Al ritorno dalla sosta estiva inizia il vero dominio Mercedes che sembra avere qualcosa in più rispetto ai suoi rivali. A seguito delle successive gare e del disastroso triplette asiatico per Ferrari, Mercedes vincerà il 4 titolo costruttori di fila al termine del Gran Premio d’America mentre Lewis Hamilton  conquisterà il 4 titolo mondiale al termine del successivo Gran Premio, quello Messicano. 

Gli ultimi rumors che ci giungono riguardanti la nuova vettura del team di Brackley ci dicono che la W09 presenterà un passo più accorciato rispetto a quello della scorsa stagione e una Power Unit completamente rinnovata per cercare di aumentare ancora di più le prestazioni. Tutto sommato la stagione 2017 è stata per Mercedes positiva ma non perfetta. Il cambio regolamentare ha permesso a Ferrari di raccogliere terreno rispetto a Mercedes e sicuramente ci aspetterà una stagione 2018 emozionante.

 

E voi cosa vi aspettate per il prossimo anno? Ditecelo con un commento. Intanto se vi siete persi lo scorso articolo premete qui